Link
Statistiche
Online dal 2012
  • Visitatori oggi -
  • Visitatori totali -
Annunci Google

Articoli marcati con tag ‘velo’

postheadericon Panettone di Giorilli

Il Natale è proprio alle porte e il tavolo è stracolmo di panettoni…ne ho fatti davvero tanti per questo dovevo assolutamente condividere con voi questa ricetta. E’ lunga, stressante, difficile, ma ripaga di tutti gli sforzi. Devo ringraziare Eva e Claudio di Fables de Sucre per averla condivisa e io non potevo non provarla. E’ stato subito amore a primo boccone. Un’esplosione di profumi e sofficità.
Ma ora andiamo al sodo. Il panettone è con lievito madre che deve essere bello forte e arzillo e prima di iniziare il primo impasto durante il giorno faremo tre rinfreschi.

Se decidete di fare il panettone tradizionale dovete anche mettere a bagno l’uvetta per tempo e preparare il mix aromatico.

Ingredienti per 2 kg di panettone (2 da 1 kg o 4 da 500 gr e via dicendo)

Mix aromatico:
60 gr miele d’acacia
Zeste di agrumi (2 limoni e 2 arance)
Vaniglia

Primo impasto:
480 gr farina (Panettone molino Quaglia o Panettone Z molino DallaGiovanna)
150 gr pm
240 gr acqua
150 gr zucchero
150 gr burro a pomata
110 gr tuorli

Procedimento primo impasto
Nella ciotola inserire la farina, la pm e l’acqua e far andare con il gancio. Quindi aggiungere lo zucchero. Lo zucchero è un pò la bestia nera, va aggiunto un pò alla volta senza perdere l’incordatura. Quando è tutto assorbito aggiungere in burro a pomata in più riprese. Quando sarà bene amalgamato aggiungere i tuorli emulsionati con la forchetta, anche qst’ultimi a più riprese. Controllare sempre incordatura e velo.

Ribaltare l’impasto sul piano di lavoro, staccare un pezzo che fungerà da spia e pirlarlo.
Porre a lievitare a 28° per 12 ore.

Il mattino seguente l’impasto sarà tripiplicato o comunque aspetteremo finchè non triplica.

Secondo impasto:
primo impasto
120 gr farina
4 gr malto
140 gr zucchero
190 gr tuorli
6 gr sale
Mix aromatico
120 gr burro
70 gr burro
240 gr uvetta
120 gr arancio candito
60 gr cedro candito

Procedimento secondo impasto:

Il consiglio che posso dare per impasti così lunghi è di avere già tutti gli ingredienti pesati e disposti sul piano.
Mettere nella ciotola della planetaria il primo impasto passato una mezz’oretta in frigo dopo averlo sgonfiato, la farina e il malto e far amalgamare tutto. Quindi aggiungere lo zucchero (sempre in più riprese mantenendo l’incordatura) e dopo il suo completo assorbimento metà della dose di uova, sale e mix aromatico. Otterremo un impasto liscio e ben incordato. Aggiungere la prima razione di burro. Quando è ben amalgamato aggiungere la seconda razione di uova. Quindi aggiungere la seconda parte di burro con le sospensioni (uvetta e canditi). Ogni ingrediente aggiunto va inserito in più riprese in modo tale che l’impasto se lo ciucci tutto senza rischiare di perdere l’incordatura.
Una volta terminato Tenere l’impasto al caldo per 30 minuti. Poi ribaltarlo sul piano di lavoro e farlo puntare per 15 minuti.


(puntatura al cioccolato)

Pezzare l’impasto, ossia dividere l’impasto in base alle dimensioni scelte. Teniamo conto che si fa un panettone senza glassa si mette il 10% in più d’impasto, viceversa si mette il 10% in meno. Ora passiamo alla prima pirlatura.

Far riposare l’impasto per ulteriori 15 minuti e poi procedere con un’altra pirlatura.

Disporre nei pirottini, ricoprire con pellicola e lasciar lievitare a 28 gradi per circa 7 ore o comunque fino a 2 cm dal bordo.
Scoprire il panettone e, una volta formata la pellicina, fare un taglio a croce con una lametta e disporre un pezzettino di burro. Infornare in forno caldo a 165° per 45-55 minuti. Misurare la temperatura al cuore. Quando arriva a 94 gradi possiamo sfornare, in filzare il panettone con dei ferri appositi o con quelli da maglia e rigirare in panettone. Il Panettone dovrà restare a testa in giù per circa 2 ore.

Con la versione con cioccolata partecipo a due contest:

Tutti chef con Kenwood e potete votarmi qui
Ricette di natale UnaDonna e potete votarmi qui (non cliccando sul “mi piace” ma sul Vota e accedendo con nome utente facebook o registrandosi).

Buone feste a tutti voi!!!!

postheadericon Caprese al cioccolato

Questo è il dolce della mia infanzia. E’ uno dei miei preferiti e me lo preparava spesso mia mamma. La ricetta è la stessa di quella che usava lei. Chi la conosce non può non concordare con me sulla bontà di questa torta. Io invece di fare la classica torta, ho usato delle cartine larghe e basse facendone così delle tortine. Fantastiche!!!

Ingredienti:
4 uova
100 gr zucchero
130 gr cioccolato fondente
130 gr burro
130 gr mandorle tritate (o farina di mandorle)
30 gr fecola di patate
15 gr cacao
1 bustina lievito per dolci

Lavorare i tuorli con 50 gr di zucchero. Separatamente montare a neve gli albumi con 50 gr di zucchero.

Alla crema di tuorli e zucchero aggiungere man mano il burro morbido, le mandorle, la fecola, il cacao e il lievito.

Sciogliere il cioccolato fondente e aggiungerlo all’impasto con i tuorli.

In ultimo aggiungere gli albumi con un movimento dal basso verso l’alto.
Ora l’impasto per la torta è pronto.

Potete decidere di mettere l’impasto in una teglia o in pirottini larghi e bassi come nel mio caso.

Infornare a 180° per circa 15 minuti.

Spolverare con zucchero a velo.

Buona merenda!

postheadericon Crostata con marmellata di more

Oggi vi propongo un classico che sicuro non manca nelle cucine delle nonne: la crostata alla marmellata. In questo caso ho usato una marmellata di more. Ottima a colazione o per la merenda dei più piccoli.

Per la pasta frolla:
200 gr burro
200 gr zucchero
400 gr farina
4 tuorli

marmellata q.b.

Impastare velocemente la frolla e farla riposare in frigo per circa 30 minuti.
Imburrare una teglia da crostata.
Stendere la frolla e adagiarla nella teglia.

Spalmare la marmellata sulla base. Per quanto riguarda la marmellata vi consiglio di usare una marmellata di qualità che non sia troppo morbida perchè potrebbe bagnare eccessivamente la frolla.

Con la frolla restante formare delle striscioline.

Infornare in forno caldo a circa 180° per 20 minuti o fino a che non sarà ben dorata.
Far raffreddare e soplverare con zucchero a velo.

postheadericon Biscotti morbidi al limone

Questi biscottini vi conquisteranno…si sciolgono in bocca. Ed è proprio per questo che stanno spopolando in tutto il web. Io ho provato questa ricetta e mi è piaciuta tantissimo.

Ingredienti:
100 gr burro morbido
1 uovo
110 gr zucchero
succo di 1/2 limone
scorza di 1 limone
270 gr farina 1/2 bustina di lievito
zucchero semolato q.b.
zucchero a velo q.b.

Lavorare il burro con lo zucchero fino a formare una crema. Aggiungere l’uovo, il succo di limone e la scorza. Successivamente aggiungere farina e lievito.
L’impasto sarà molto morbido. Metterlo a riposare in frigo per almeno un’ora.

Dopo la sosta in frigo l’impasto sarà più sodo. Formare delle palline della grandezza di una noce.
Passarle prima nello zucchero semolato e poi nello zucchero a velo.

Disporre in una teglia rivestita di carta forno ben distanziati tra loro perchè cresceranno in cottura.

La caratteristica di questi biscotti sono le crepette che si formano in cottura, quindi il trucco sta nell’inzuccherarli bene. Naturalmente mentre prepariamo tutti i biscotti un pò di zucchero si asciugherà e quindi per ovviare al problema io ho dato una spolverata di zucchero a velo prima d’infornare.

Cuocere a 180 gradi per 10/15 minuti.
Far raffreddare e servire.

E ora siete pronti a stupire tutti i vostri ospiti con questi biscottini facilissimi da fare!!!

postheadericon Biscottini girelle

Non so perchè ma quando fuori piove mi viene un’incredibile voglia di fare biscotti..di tutti i tipi. E così ieri sera era il momento delle girelle. Stupiranno grandi e piccini..buoni per la colazione o a merenda con una tazza di tea caldo!!!

Ingredienti:

Per la pasta frolla bianca

200 gr farina

100 gr burro ammorbidito

2 tuorli d’uovo

100 gr zucchero

Per la pasta frolla nera:

150 gr farina

50 gr cacao amaro

100 gr burro ammorbidito

2 tuorli d’uovo (non buttare l’albume che servirà in seguito)

100 gr zucchero

Impastare tutti gli ingredienti della frolla bianca. Avvolgerla nella pellicola e lasciarla riposare in frigo. Ripetere la stessa operazione con la frolla nera.

Passato il tempo di posa (30 minuti-1 ora) prendere la frolla bianca e stenderla tra due fogli di carta forno con l’aiuto di un matterello.

Stessa cosa per la frolla nera.

Spennellare la sfoglia di pasta frolla bianca con l’albume.

Adagiare sopra la frolla nera. Ripassare il matterelo. Non dimenticare di mettere la carta forno per quest’ultimo passaggio.

Arrotolare aiutandosi con le mani e la carta forno.

Riavvolgere nella carta forno e mettere in frigo per 30 minuti.

Passato questo tempo potrete iniziare a tagliarlo a fette.

Adagiare i biscotti su una tegli ricoperta di carta forno ed infornarla a 180° per 15-20 minuti (in base al vostro forno).

Una volta raffreddati spolverizzate di zucchero a velo.. et voilà!!!

Buona merenda a tutti voi!!!

 

postheadericon Un buongiorno con i cornetti!

Qualche giorno fa in tv ho visto anna moroni che faceva questi cornetti e ho provato subito a rifarli!!! Devo proprio dire che l’esperimento è riuscitissimo! L’odorino era incredibile e il sapore ancora di più. Però vi dico subito che se vi aspettate i classici cornetti sfogliati da bar, non sono così, sono piuttosto di brioche.

150 gr farina 00

1 bustina lievito di birra liofilizzato

150 gr latte

2 uova

40 gr zucchero di canna

2 cucchiai di miele

300 gr farina manitoba

200 gr farina di farro

150 gr burro

marmellata o nutella per farcire

un tuorlo con un goccio di latte per spennellare

Iniziamo dal lievito. Impastate 150 gr di farina 00 con il lievito liofilizzato e 150 gr di latte. Lasciate lievitare mezz’ora/un’ora.

Una volta trascorso il tempo aggiungete le 2 uova, lo zucchero di canna e il miele. Impastate il tutto e aggiungete la farina manitoba e, successivamente, quella di farro. Per ultimo aggiungete il burro. Lasciate lievitare per un’ora e mezza.

img_0270

Dividete l’impasto in due parti, e stendete ciscuno in forma circolare.

Dividete il cerchio in 8 spicchi con un coltello o con una rotella per pizza.

img_0272

Cone le mani stendete bene ogni spicchio e aggiungete un cucchiaino o 2 di marmellata o nutella (volendo potete evitare di riempirli e li fate vuoti)

img_0273

img_0274

Arrotolate i cornetti partendo dalla base alla punta, quest’ultima andrà sempre posta sotto e non sopra.

img_0275

Spennellate con uovo e latte e lasciate lievitare qualche minuto. Infornate a 190° per 20 minuti circa.

img_0277

Spolverate di zucchero a velo.

img_0278

img_0280

img_0281

Buona colazione a tutti!!!!

Annunci Google
Facebook
Twitter
Siti Amici
Cerca nel Web