Link
Statistiche
Online dal 2012
  • Visitatori oggi -
  • Visitatori totali -
Annunci Google

Articoli marcati con tag ‘sciroppo’

postheadericon Torta alla frutta

La primavera sembra arrivata (non oggi a Roma) e in occasione di una cena con colleghi di Antonio ho fatto questa torta semplicissima, ma che lascia a bocca aperta per i bellissimi colori.

Per il pan di spagna:
6 uova
180 gr zucchero
90 gr farina
90 gr fecola di patate

Per la crema:
500 ml latte
4 tuorli
6 cucchiai zucchero
6 cucchiai farina

Frutta fresca a scelta (io ho usato fragole, more, lamponi e fragoline di bosco)

Per il pan di spagna di norma si segue una regola semplice: per ogni uovo 30 gr di zucchero e 30 gr di polveri (tra farina e amido). Mettere nella planetaria le uova con lo zucchero e montare bene. Devono essere di un giallo paglierino chiaro chiaro e scrivere. A questo punto aggiungere man mano le polveri precedentemente setacciate con un movimento dal basso verso l’alto. Infornare a 180° per circa 20/30 minuti. Fare sempre la prova stuzzicadenti e, una volta cotta lasciar raffreddare.

Per la crema io uso sempre una ricetta che va a cucchiai che non sarebbe molto corretta perchè prevede la farina invece degli amidi.
Comunque riscaldare in un pentolino il latte con gli aromi desiderati. Io quando devo usarla con la frutta metto scorza di arancia e di limone. Nel frattempo sbattere con una frusta le uova con lo zucchero e aggiungere anche la farina.
Aggiungere il composto di uova al latte caldo privato degli agrumi.

Ora passiamo a comporre il dolce. Tagliare a metà il pan di spagna.
Prendere un disco e bagnare con uno sciroppo di acqua, zucchero, buccia di agrumi e liquore (nel mio caso arancia e cannella homemade).
Disporre sul pan di spagna uno strato di crema.

Disporre a raggiera sul bordo esterno le fargole a metà.

Proseguire con la frutta scelta. Io ho seguito con un cerchio di more , poi lamponi e il centro di fragoline e qualche mora avanzata.

Se volete potete lucidarla con la gelatina, io personalmente preferisco di no. Sopratutto se verrà mangiata nell’arco di breve tempo.

Buona preparazione!

postheadericon Pancakes con lievito madre

Con questa ricetta inauguriamo una nuova categoria: Lievito madre.

Chi mi conosce sa che mi sto dedicando al mio bimbo (il lievito madre) da un pò di tempo e le soddisfazioni sono tantissime.

L’ultimo arrivato nella mia libreria culinaria è una bibbia per chiunque è alle prime armi è “la Pasta Madre” di Antonella Scialdone da cui ho preso questa ricetta.

Sono le famose frittelle americane, perfette per le colazioni del weekend.

Ingredienti:

120 gr farina 00

225 gr latte

50 gr lievito madre rinfrescato

60 gr uovo

25 gr zucchero

3 gr sale

30 gr burro

sciroppo d’acero o Nutella o frutta

La sera prima sciogliere il lievito madre nel latte tiepido. Successivamente aggiungere l’uovo, la farina, lo zucchero e il sale. Mescolare il tutto e sbattere energicamente il composto fino a formare una pastella. Incorporare poco alla volta il burro ammorbidito. Coprire la pastella con pellicola trasparente e lasciar lievitare per 10-12 ore.

Il mattino successivo ungere leggermente con il burro una padellina versare 3 cucchiai di composto e cuocere finchè sulla superficie nn si formino le bollicine.

Girare e cuocere dall’altro lato.

 

Servire caldi con sciroppo d’acero, nutella o frutta.

Nel mio caso io li ho riempiti di nutella.

Buona preparazione a tutti voi!

 

postheadericon Lemon Cake

Una reinterpretazione della ricetta torta al cacao supercioccolatosa, ma al limone

Non è una torta esageratamente dolce ed è molto “limonosa”…la suggerisco quindi per chi ama il gusto un po’ acre del limone!

INGREDIENTI

Per la torta

160 gr farina

100 gr maizena

1 cucchiaino di bicarbonato

220 gr zucchero

80 gr panna acida

150 gr burro ammorbidito

2 uova

1 bustina di vanillina

la scorza grattugiata di un limone

125 ml di acqua bollente

Per lo sciroppo

100 gr zucchero

100 ml succo di limone

50 ml acqua

Mettere tutti gli ingredienti ad eccezione dell’acqua nel mixer e frullare bene e a lungo.

Una volta ottenuto un composto cremoso e liscio aggiungere l’acqua bollente a filo.

Continuare a mescolare. Versare nella forma da plum cake. Cuocere nel forno preriscaldato a 160 gradi per 1h e 20′ (fate attenzione però! dipende dalla potenza del vostro forno!)

Preparare lo sciroppo facendo sobbollire lo zucchero l’acqua e il succo di limone. Irrorare il dolce con lo sciroppo.

Lasciare riposare per qualche ora.

Ecco l’aspetto finale della Lemon Cake:

img_20120918_122048

20120918_122339

20120918_134215

Servire semplice o con una spolverata di zucchero a velo.

Buona Lemon Cake a tutti!

Alle Padelle – Claudia & Claudia

postheadericon Torta al Cacao – Supercioccolatosa!

Una ricetta super semplice per i veri intenditori del cioccolato! Golosissima!

E’ una torta non esageratamente dolce che esalta il gusto del cacao

Ideale per chi ama tenere in ordine la cucina: si realizza tutta con un robot/mixer!

INGREDIENTI

100 gr farina

100 gr maizena (se non avete la maizena potete usare tranquillamente 2 etti di farina, verrà un po’ più compatta)

1 cucchiaino di bicarbonato

60 gr cacao amaro

270 gr zucchero

80 gr di panna acida

175 gr burro morbido

2 uova

1 bustina di vanillina

125 ml di acqua bollente

175 gr di gocce di cioccolato


Per lo sciroppo

125 ml di acqua

100 gr di zucchero

1 cucchiaio di cacao amaro


Mettiamo la farina, lo zucchero, le uova, il cacao, il bicarbonato, la vanillina, la panna acida e il burro precedentemente ammorbidito nel microonde nel mixer, azioniamolo e mescoliamo bene.

Aggiungiamo l’acqua bollente a filo continuando a mescolare.

A questo punto estraiamo le lame del mixer e aggiungiamo le gocce di cioccolato e mescoliamo con un cucchiaio.

Versiamo il composto in una teglia da plum cake foderata con la carta forno. Per far aderire bene la carta forno al recipiente che volete adoperare vi svelo un trucco! Bagnatela sotto l’acqua e strizzatela bene! Sarà più facile da modellare e conserverà comunque il suo potere antiaderente!

Facciamo cuocere in forno a 170° per circa 1 ora. Io in realtà ho un forno elettrico non ventilato piuttosto vecchio quindi per assicurarmi un’ottima cottura l’ho tenuto a 150°/160° per circa 2 ore…regolatevi voi quindi con i tempi. Dipende da quanto conoscete il vostro forno!

Una volta cotta estraete la torta dal forno.

20120911_160330

Foriamo la torta con uno stecco da spiedino in modo che sia perfetta per assorbire lo sciroppo con la quale la ricopriremo:

20120911_160409

A questo punto possiamo preparare lo sciroppo facendo sobbollire l’acqua con lo zucchero e il cacao amaro.

Per chi vuole osare a questo punto si può aggiungere un po’ di PEPERONCINO per rendere lo sciroppo un po’ piccante e trasformare questa ricetta in un’originale dolce ideale per concludere una cena messicana!

Io l’ho fatta senza peperoncino questa volta e ho ricoperto il dolce con lo sciroppo

20120911_160639

Ho lasciato il dolce a riposare per un paio d’ore in modo che assorbisse tutto lo sciroppo. Come vedete nella foto sottostante gli eccessi di sciroppo presenti ai bordi del dolce sono stati completamente assorbiti.

Una volta pronto l’ho estratto dalla teglia e l’ho servito su un piatto da portata

281123_10151131167203398_656404879_o

E’ un dolce super soffice (grazie anche alla maizena) e golosissimo. L’ideale per chi ama il sapore deciso del cioccolato.

Io ho deciso di servirlo senza zucchero a velo proprio per esaltarne l’intensità del colore.

Buon appetito!

Alle Padelle – Claudia & Claudia

Annunci Google
Facebook
Twitter
Siti Amici
Cerca nel Web