Link
Statistiche
Online dal 2012
  • Visitatori oggi -
  • Visitatori totali -
Annunci Google

Articoli marcati con tag ‘patate’

postheadericon Pizzette

L’ora dell’aperitivo si avvicina e allora perchè non accompagnarlo con queste pizzette deliziose?! Se poi sono anche a lievitazione naturale come fare a resistere?

Ingredienti:
500 gr farina 1
150 gr patate lessate e schiacciate
250 gr acqua (per rendere ancorà più morbide potete mettere il latte)
100 gr pasta madre rinfrescata e raddoppiata
1 cucchiaino sale
1 cucchiaino malto
2 cucchiai olio evo

Nella ciotola della planetaria inserire la farina, la pasta madre, il malto e le patate. Man mano aggiungere i liquidi e in ultimo l’olio e il sale.

Formare un bell’impasto. Se impastate la mattina lasciate lievitare l’impasto fino al raddoppio, la contrario, invece, se impastate nel pomeriggio-sera dopo un’ora disponete l’impasto in frigo per tutta la notte. Il mattino seguente portate l’impasto a temperatura per circa 2-3 ore.

Pezzare l’impasto formando palline da circa 40-50 gr.
Schicciare con le punta delle dita e porre a lievitare a circa 28° per 3 ore. Condire con pomodoro e mozzarella o con quello che preferite.

psIMG_5897

Cuocere in forno caldo a 190° per 20/25 minuti fino a doratura.

Preparate un bel bicchiere di prosecco o uno spritz e gustatele!!!

psIMG_5898

psIMG_5901

psIMG_5903

psIMG_5904

Cheers!

postheadericon Simil ciabattine semi integrali

Dopo i bagordi e le abbuffate natalizie volevo una sorta di ciabattine semi integrali. Mi mancava proprio il profumo del pane con una parte integrale appena sfornato. Ma non mi bastava…lo volevo anche soffice al punto giusto e naturalmente a lievitazione naturale! Ecco quello che ne è venuto fuori!!!

Ingredienti:
130 gr patate lessate e schiacciate
250 gr farina integrale
250 gr farina 0
150 gr pasta madre rinfrescata
250-260 gr acqua (varia in base alla farina, iniziate con 250 e se poi ritenete necessario aggiungete altri 10 gr)
1 cucchiaino di malto
1 cucchiaino di sale

Nella ciotola dell’impastatrice mettiamo le due farine, il lievito, la pasta madre, il malto, le patate e aggiungiamo man mano l’acqua. Per ultimo il sale. Formiamo una bella palla.

ORa possiamo mettere in un contenitore e decidere di mettere in frigo dopo un’oretta o, come nel mio caso lasciare lievitare per circa 3-4 ore.

Passato questo tempo giriamo l’impasto sul piano di lavoro. Con i polpastrelli allunghiamo l’impasto formando un rettangolo e con un tarocco tagliamo l’impasto formando delle ciabattine. Adagiamo sul un vassoio con carta forno e spolveriamo con semola.

Riporre a lievitare coprendoli. Lasciar lievitare fino a raddoppio.
Cuocere in forno caldo a 220° per 40 minuti, scalando ogni 10 minuti la temperatura.
Se ci riuscite fate raffreddare prima di mangiarlo!

Buona preparazione!!!

postheadericon Chicche di zucca e patate

Arriva l’autunno con i suoi preziosi doni. Uno di questi è la zucca. Ho sempre voluto provare a fare gli gnocchi di zucca. Spesso però prevedono l’utilizzo del sac-à-poche. Mi sono impuntata e ci sono riuscita senza.

Ingredienti per 2 piatti abbondanti:
200 gr zucca al vapore
200 gr patate al vapore
sale
circa 250 gr semola + quella per spolverare la tavola.

Cuocere al vapore la zucca e le patate.

Impastare con la semola. Se vedete l’impasto troppo morbido aggiungere qualche cucchiaio di semola. Io mi sono aiutata con il kenwood.

Far riposare l’impasto e formare gli gnocchi.

Lessare gli gnocchi in abbondante acqua salata e condirli con burro di bufala fuso e salvia.

Impiattare.

Buon appetito!

postheadericon Focaccia con lievito madre

La mia pasta madre mi dà tante soddisfazioni e la focaccia è una di queste. Mi ricorda la foccaccia di un tempo…saporita, alta, soffice, profumata. La base di questa focaccia fa parte delle bellissime ricette contenute nel libro di Antonella Scialdone.

Ingredienti:
300 gr farina 0
75 gr acqua
75 gr latte
100 gr pasta madre rinfrescata
100 gr patate lesse
5 gr zucchero
8 gr sale
18 gr. olio evo
pomodorini )olio, sale e origano per condire)
olive verdi
cipolla rossa

Sciogliere il lievito nell’acqua e nel latte tiepido. Aggiungere zucchero, farina, patate lesse schicciate, il sale e in ultimo l’olio. Formare una palla e lasciar lievitare in una ciotola coperta per circa 3 ore. Sgonfiare l’impasto e procedere con una serie di pieghe. Lasciar riposare 1 ora. Quindi prendere l’impasto e stenderlo in una teglia. Coprire con spichi di pomodorini conditi con olio, sale e origano. Ricoprire metà teglia con le rondelle di olive verdi.

Lasciar lievitare per altre 3 ore.
Infornare in forno caldo a 200° per 15 minuti, aggiungere la cipolla rossa tagliata finemente e continuare la cottura per altri 10 minuti.
Sfornare e laciar raffreddare.



Buona focaccia a tutti voi!

postheadericon bomboloni con lievito madre

Strabuonissimi, da riempire come si vuole: crema, nutella, marmellata. Con lo stesso impasto ho fatto anche le ciambelline. Sono buonissime anche il giorno dopo (se ne rimangono). Questa ricetta l’ho presa dal libro “la pasta madre”.

Ingredienti:
120 gr farina manitoba
280 gr farina 00
75 ge acqua
120 gr lievito madre
120 gr uovo (2 di media grandezza)
80 gr burro
50 gr zucchero
55 gr patate lesse
4 gr sale
olio per friggere
crema, nutella o marmellata per riempire
zucchero semolato

La sera preparare l’impasto. Lessare le patate. Mettere il lievito madre con l’acqua e sciogliere il lievito. Aggiungere uova, farina, zucchero, sale e patate lesse schiacciate. Io ho lavorato l’impasto con il mio ken. Quando si è formato l’impasto aggiungere il burro molto morbido. Formare una palla. Mettere a lievitare in una ciotola coperta di pellicola trasparente per 2 ore. Passate le 2 ore sgonfiare l’impasto. Formare un rettangolo (con le mani) e fare una serie di pieghe. Lasciare riposare 1 ora e riporre in frigo per 10-12 ore.
Il mattino seguente riprendere l’impasto e lasciarlo a temperatura ambiente. Stendere con il amtterello creando una sfoglia di circa 1 cm. Con un coppapasta formare tanti dischetti o ciambelline usando un coppapasta più piccolo per fare il buco interno. Lasciar lievitare per circa 2,5 ore.


Riscaldare l’olio per friggere, e non appena è caldo iniziare a friggere. Le bombe inizieranno magicamente a gonfiarsi. Friggere fino a doratura.

Passare i bomboloni caldi nello zucchero semolato e riempirli a vostro gusto.


Buona preparazione a tutti voi!!!

postheadericon Gli gnocchi della domenica

Buona domenica Amici!

Oggi ci svegliamo con la voglia di gnocchi e che si fa?!?! subito a lessare le patate e via!!! Sono buonissimi!!! Noi li abbiamo conditi con del sughetto di pomodoro e ripassati al forno con un pò di scamorza..ma potete anche farli con burro e salvia, o con una crema ai formaggi, ai funghi o, visto il periodo, con una deliziosa crema di zucca.

Ingredienti:

500 gr di patate

175 gr di farina (vi consiglio di tenerne un altro po’ a portata di mano in base al tipo di patate)

1 uovo

1/2 bustina di lievito pizzaiolo

2 cucchiai di parmigiano

Lessate le patate in abbondante acqua salata. Disporre a fontana la farina sulla spianatoia e aggiungere le patate schiacciate.

img_0240

Aggiungete man mano tutti gli ingredienti e se necessario ulteriore farina. Formare un panetto e ricavarne dei panetti piccoli, da cui formerete dei cilindri.

img_0241

img_0242

Dividere ogni cilindro in pezzettini.

img_0244

img_0245

Esercitare una leggera pressione con indice per dargli la tipica forma degli gnocchi.

img_0247

img_0248

Disporre gli gnocchi in un vassoio infarrinato e ricoprendoli con una spolverata di farina finchè non si decide di cuocerli.

img_0249

La cottura è molto veloce. Buttarli in acqua bollente salata. Saranno cotti quando tornano a galla.

Condirli a piacimento. Nel mio caso con del sughetto di pomodoro. Ho disposto in una teglia e aggiunto scamorza tagliata a pezzettini e infornato per 10 min a 180°.

img_0252

Da leccarsi i baffi!!!!

Buon appettito a tutti!!!!

Annunci Google
Facebook
Twitter
Siti Amici
Cerca nel Web