Link
Statistiche
Online dal 2012
  • Visitatori oggi -
  • Visitatori totali -
Annunci Google

Articoli marcati con tag ‘light’

postheadericon Crostata di San Valentino

San Valentino..la festa degli innamorati e anche noi facciamo gli auguri a tutti gli innamorati e a tutti coloro che credono ancora nell’amore con questa crostata a forma di cuore e anche light.

Sono partita dalla frolla di farro all’olio evo di Luca Montersino e poi ho aggiunto qualche modifica.

Ingredienti:
500 gr farina petra 5 o farina debole
200 gr zucchero semolato
70 gr olio evo
70 gr olio di riso
140 gr acqua
12 gr lievito in polvere
nocciolata Rigoni o marmellata

Nella ciotola della planetaria mettiamo farina, zucchero e lievito e man mano aggiungiamo i liquidi. Una volta creata una bella palla, la lasciamo riposare circa 30 minuti in frigo.

IMG_6493

Dopo il riposo stendiamo come per una classica crostata, farciamo con nocciolata o marmellata e ricopriamo con le striscioline. Inforniamo in forno caldo a 190° per 30-40 minuti fino a doratura.

Una volta fredda spolveriamo di zucchero a velo.

IMG_6494

IMG_6495

IMG_6496

IMG_6497

Un modo semplice e leggero per coccolare i nostri innamorati in questo giorno!

Buon S. Valentino a tutti!

postheadericon Biscottini da colazione light

Si sa i biscottini burrosi sono sempre buonissimi, ma ogni tanto dobbiamo anche controllare le calorie e così ecco un buon compromesso. Le gocce di cioccolato fondente danno quel tocco in più che ci fanno dimenticare la mancanza di burro e uova. Lo spunto per questa ricetta mi è stata data da Arianna nel gruppo Pasticciando con il Kenwood che io ho poi modificato cambiando le farine e le quantità dei liquidi.

200 gr petra 5 (o farina macinata a pietra)
100 gr farina di farro monococco
100 gr farina multicereali
100 gr farina di semola di grano duro
150 gr zucchero
100 gr olio
200 gr latte
1/2 bustina lievito
cioccolato fondente (io ne ho messo circa 70 gr)

Nella ciocotola della planetaria miscelate le farine, lo zucchero e il lievito. Aggiungete man mano il latte e quando sarà ben assorbito aggiungete l’olio. Quando si sarà formato un panetto aggiungete il cioccolato fondente.

Dividete l’impasto ottenuto in 2 panetti e formate 1 cilindro per ogni panetto che avvolgerete nella carta alluminio come se fosse un salsicciotto e farete riposare in frigo per circa 30/45 minuti.

IMG_5623

Passato il tempo di riposo accendete il forno 170° e ne frattempo tagliate a fettine i cilindri e disponete le fettine ottenute su teglia rivestita di carta forno. Se le fettine sono troppo spesse schiacciatele con le mani.

IMG_5624

Cuocete in forno caldo per circa 15 minuti.

IMG_5626

IMG_5627

IMG_5628

Velocissimi e ottimi per la colazione di tutti i giorni!

postheadericon Pan brioche con water roux

Siamo tutti un pò nella fase detox post pranzi di natali. Volevo fare un pan brioche leggero, ma soffice, senza uova…ed ecco qui il water roux. Mentre elaboravo e studiavo questa ricetta suona il citofono.
-Chi è?
-E’ Occelli!!!!
Arriva il mio kit degustazione inviatomi da Beppino Occelli e volevo subito usare il burro.

Torniamo al water roux. Il water roux o Tang Zhong è un tecnica orientale, viene usato nei lievitati sia dolci che salati. Nei dolci si usa un rapporto 1:10 tra amido e latte, nei salati un rapporto 1:5 tra farina e acqua. Si mescolano i due ingredienti e poi sulla fiamma si portano a una temperatura di 65°. Se si ha un termometro ben venga, ma ci renderemo subito conto quando è pronto perchè diventerà un composto gelatinoso.

Ingredienti:

150 gr di water roux per dolci (io ho usato amido di riso)
450 gr di farina dallagiovanna per brioches
50 gr farina di riso
150 gr pasta madre rinfrescata
130 gr zucchero
150 gr latte
1 cucchiaino di miele
50 gr burro Occelli
aromi a piacere

Iniziare preparando il water roux. In un pentolino mettere amido di riso e acqua e far arrivare a 65°.

Una volta freddo iniziamo ad impastare.
Nella ciotola della planetaria inseriamo le farine, la pasta madre, il water roux e il latte a filo mentre accendiamo la macchina.
Aggiungere zucchero, miele e gli aromi. Quando è ben incordato aggiungere il burro a pomata a più riprese.
Formare una bella palla e riporre a lievitare intorno ai 28° per 2-3 ore.
Una volta passato questo tempo dividere l’impasto in 6.

Pirlando ogni porzione d’impasto formare delle palline e posizionarle in uno stampo da plumcake imburrato.

(Piccola parentesi sulla forma. Io ho deciso di farlo a palline, ma potete fare farlo a treccia o con la sua forma originale).

Soprirlo con pellicola e aspettare il raddoppio.
Una volta raddoppiato scoprirlo e spennellarlo con latte.
Cuocere in forno caldo a 180° per 35 minuti.
Una volta cotto toglierlo dallo stampo e farlo raffreddare su una gratella.

Sarà dura non mangiarlo tutto in un giorno e rimane soffice e morbido per giorni. Ottimo con marmellata!!!

Buona colazione o merenda a tutti!!!

postheadericon Sformato di Zucchine

In cerca di un’idea originale?
Questa è la ricetta giusta!
Può essere usato come antipasto, o essere presentato come un vero e proprio secondo.

INGREDIENTI

zucchine qb
400 gr di formaggio spalmabile (anche light)
speck qb (o altro affettato a piacere)
2 uova
sale qb

PREPARAZIONE
Tagliare le zucchine sottili per lungo. Sbollentarle leggermente in acqua salata e asciugare l’acqua in eccesso.
Foderare una forma da plum cake con carta da forno e adagiare le zucchine in modo da ricoprirne tutta la superficie.
Cuocere al vapore o lessare leggermente le altre zucchine tagliate a cubetti. Una volta pronte scolarle per bene e mescolarle con il formaggio spalmabile, le uova, e lo speck tagliato a pezzettini piccoli. Aggiustare di sale e versare il composto nello stampo foderato di zucchine.

Cuocere in forno a 180 gradi per almeno 40 minuti.

Lasciare intiepidire e sformare.

Servire tiepido eventualmente con una riduzione di aceto balsamico.

postheadericon Biscotti di riso al limone (senza glutine)

Biscotti semplici, croccanti che profumano intensamente di limone. Fatti a base di farina di riso bio.

INGREDIENTI

280 gr farina di riso bio

1 uovo

succo di un limone (filtrato)

scorza di un limone

100 gr zucchero a velo vanigliato

1 tazzina di olio di semi di arachide

Ho impastato la frolla composta da questi ingredienti, l’ho stesa, ho dato ai biscotti la forma che desideravo e li ho cotti a 180 gradi per circa 15-20 minuti.

L’unica accortezza è che inizialmente la farina di riso sembra non impastarsi mai…piano piano con un po’ di pazienza otterrete una frolla liscia e omogenea, non disperate!

Sono biscotti ultra light, perfetti per una merenda gluten free!

bisc-riso-limone

postheadericon Claudia’s Apple Pie

Oggi avevo voglia di un dolce ma in casa non avevo quasi nulla…solo un po’ di mele

Il risultato è stato molto soddisfacente…provare per credere!

E’ una ricetta piuttosto light anche perchè la frolla è senza burro.

INGREDIENTI

Per la pasta

250 gr farina

100 gr zucchero a velo vanigliato

1 bustina vanillina

1 tazzina di olio di semi

1 uovo

Per la farcia

mele

succo di un limone

scorza di un limone

1 bustina vanillina

2 cucchiai zucchero a velo

2/3 cucchiai di maizena

Impastare gli ingredienti per la pasta frolla velocemente fino ad ottenere un composto liscio omogeneo ed elastico.

Stenderlo tra 2 fogli di carta forno ed adagiarlo in una teglia.

Tagliare le mele, aggiungere la scorza di limone grattugiata, il succo di limone, lo zucchero a velo e la maizena (che ha la funzione di non rendere troppo liquido il ripieno e di favorire la formazione di una “cremina”).

Versare la farcia nel guscio di frolla e cuocere in forno a 160° per circa 40/50 min

Attenzione! I tempi di cottura dipendono molto dal vostro forno!!!

Servire con una spolverata di zucchero a velo.

facebook_1164434653

Annunci Google
Facebook
Twitter
Siti Amici
Cerca nel Web