Link
Statistiche
Online dal 2012
  • Visitatori oggi -
  • Visitatori totali -
Annunci Google

Articoli marcati con tag ‘gelatina’

postheadericon Namelaka al pistacchio

La namelaka è una crema giapponese supercremosa. Era da tempo che volevo farla, ma non classica ai vari cioccolati. Ed ecco qui che girovagando ho trovato questa versione del grande Maurizio Santin. E’ favolosa. Potete deciderla di usarla così com’è o montarla. Vi avviso montandola perde di lucidità ma è comunque favolosa.

Ingredienti:
100 gr latte intero
82 gr pasta di pistacchio
6 gr sciroppo di glucosio
3 gr di gelatina (io ho usato quella in polvere e l’ho sciolta in 15 gr d’acqua)
160 gr cioccolato bianco
220 gr panna

Per prima cosa sciogliere il cioccolato bianco e unire, una volta sciolto del tutto, la pasta di pistacchio.
Portare a ebollizione il latte con il glucosio e unire, poi, la gelatina sciolta nell’acqua.
Versare il liquido pian piano sul composto di cioccolato e pistacchio emulsionando connun mixer. Aggiungere per ultimo la panna.
Coprire con pellicola e far cristallizzare in frigo per 12 ore.

IMG_8586

Una volta passato il tempo di cristallizzazione potete scegliere di usarla così com’è o montarla.

Io l’ho usato in due variati. Per fare delle coppette nei bormioli alternandola con torta tenerella al cioccolato senza montarla e per delle crostatine montandola.

IMG_8587

IMG_8588

IMG_8589

IMG_8870_

IMG_8872_

Pronti a restare stupiti dalla sua cremosità?

postheadericon Torta alla frutta

La primavera sembra arrivata (non oggi a Roma) e in occasione di una cena con colleghi di Antonio ho fatto questa torta semplicissima, ma che lascia a bocca aperta per i bellissimi colori.

Per il pan di spagna:
6 uova
180 gr zucchero
90 gr farina
90 gr fecola di patate

Per la crema:
500 ml latte
4 tuorli
6 cucchiai zucchero
6 cucchiai farina

Frutta fresca a scelta (io ho usato fragole, more, lamponi e fragoline di bosco)

Per il pan di spagna di norma si segue una regola semplice: per ogni uovo 30 gr di zucchero e 30 gr di polveri (tra farina e amido). Mettere nella planetaria le uova con lo zucchero e montare bene. Devono essere di un giallo paglierino chiaro chiaro e scrivere. A questo punto aggiungere man mano le polveri precedentemente setacciate con un movimento dal basso verso l’alto. Infornare a 180° per circa 20/30 minuti. Fare sempre la prova stuzzicadenti e, una volta cotta lasciar raffreddare.

Per la crema io uso sempre una ricetta che va a cucchiai che non sarebbe molto corretta perchè prevede la farina invece degli amidi.
Comunque riscaldare in un pentolino il latte con gli aromi desiderati. Io quando devo usarla con la frutta metto scorza di arancia e di limone. Nel frattempo sbattere con una frusta le uova con lo zucchero e aggiungere anche la farina.
Aggiungere il composto di uova al latte caldo privato degli agrumi.

Ora passiamo a comporre il dolce. Tagliare a metà il pan di spagna.
Prendere un disco e bagnare con uno sciroppo di acqua, zucchero, buccia di agrumi e liquore (nel mio caso arancia e cannella homemade).
Disporre sul pan di spagna uno strato di crema.

Disporre a raggiera sul bordo esterno le fargole a metà.

Proseguire con la frutta scelta. Io ho seguito con un cerchio di more , poi lamponi e il centro di fragoline e qualche mora avanzata.

Se volete potete lucidarla con la gelatina, io personalmente preferisco di no. Sopratutto se verrà mangiata nell’arco di breve tempo.

Buona preparazione!

postheadericon Gelée e cioccolatini della befana

La befana tutte le feste si porta via…

Le grande abbuffate son finite, e io aggiungo finalmente smetto di rotolare (ahahah)!!!

Per la befana ho provato a fare le gelée all’arancia e i cioccolatini.

Iniziamo dalla gelée. Basta un aggettivo per descriverli: buonissimissime!!!!!

Si sente il vero sapore dell’arancia.

Ingredienti:

200 gr zucchero

100 gr succo d’arancia filtrato

succo 1/2 limone filtrato

12 gr colla di pesce

Mettere in ammollo in una ciotola con acqua fredda la gelatina. In un pentolino mettere lo zucchero e i succhi. Far sciogliere tutto sul fuoco e come inizia a bollire spegnere ed aggiungere la gelatina strizzata. Disporre o nel portaghiaccio o in una teglia ricoperta di carta forno. Lasciar riposare in frigo per almeno 4 ore. Una volta terminato il tempo tagliare o sformarli dal portaghiaccio e passarli nello zucchero.

Cioccolatini:

200 gr di cioccolato

nocciole q.b.

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria.

Disporlo all’interno di ciascuna formina e disporre all’interno una nocciola intera, aggiungere ulteriore cioccolato se necessario. Lasciar riposare in frigo.

 

 

postheadericon Cheesecake al doppio cioccolato

Questa ricetta è perfetta per queste calde giornate estive perchè non richiede cottura in forno (e se siete forniti di un microonde non richiede neanche l’accensione di una fiamma!).

E’ una versione più golosa della classica cheesecake, ed esteticamente è anche carina da vedere perchè risulta a strati :)

INGREDIENTI

PER LA BASE

250 gr di biscotti (io ho usato gli oro saiwa)

100 gr di burro

PER LO STRATO AL LATTE

70 gr di cioccolato al latte

100 md di panna fresca liquida

250 gr di philadelphia ( io ho usato quella yo, ma va bene anche quella classica)

3 gr di colla di pesce (in generale corrisponde ad 1 foglio e mezzo)

20 gr di zucchero a velo

PER LO STRATO FONDENTE

70 gr di cioccolato fondente 85%

250 gr philadelphia

3 gr colla di pesce

100 ml panna liquida fresca

20 gr zucchero a velo

PREPARAZIONE

Foderare una tortiera a cerchio apribile del diametro di circa 22 cm con carta da forno sui bordi e sul fondo. Per far aderire bene la carta da forno sulla tortiera, spennellatela prima con il burro e poi posizionate la carta.

Tritare finemente i biscotti in un mixer e aggiungervi i 100 gr di burro fuso (al microonde o a bagno maria facendo attenzione a non farlo friggere per non alterarne il sapore). Mescolare bene, quando il composto sarà omogeneo versarlo sul fondo della tortiera, compattarlo aiutandosi con il dorso di un cucchiaio e lasciare riposare il tutto in frigorifero per circa 30 minuti (o 15 in freezer).

20120707_17141520120707_17185820120707_172354

Preparariamo ora lo strato al latte in modo che la torta risulti a gradazione cromatica: fondo chiaro, strato marrone chiaro (al latte), strato marrone scuro (fondente).

Mettiamo la philadelphia in una terrina e mescoliamola per ammorbidirla. Fondiamo il cioccolato al latte al microonde (o a bagnomaria) e incorporiamolo alla philadelphia.

20120707_174227

Ammorbidiamo la gelatina in acqua fredda per 10 minuti al termine dei quali provvederemo a scioglierla in due cucchiai di panna calda. Aggiungiamo la restante panna alla gelatina sciolta e incorporiamo tutta la panna con gelatina alla philadelphia al cioccolato. Mescoliamo bene in modo che non ci siano grumi. Aggiungiamo infine i 2 cucchiai di zucchero a velo. Versiamo il composto nella tortiera.

Ripetere lo stesso procedimento per lo strato fondente.

Lasciare riposare la torta in frigorifero per almeno 4/6 ore.

20120708_074527

Decorate a piacere con riccioli e/o pezzi di cioccolata al latte e fondente.

20120708_080159

20120708_131511

Buona cheesecake a tutti :)

postheadericon American Breakfast: i Pancakes

Pensate ad una colazione all’americana..la prima cosa che vi verrà in mente sarà il classico eggs and bacon per noi ITALIANI immangiabili la mattina, sopratutto con un caffè o cappuccino. Ma quello che vi propongo oggi vi assicuro che v farà leccare i baffi e apprezzerete di più anche la colazione americana…Ladies and Gentlemen..i PANCAKES.

Ingredienti:

135 gr farina

2 cucchiaini zucchero

1/2 cucchiaino sale

1/2 cucchiaino bicarbonato

1/2 cucchiaino lievito per dolci

250 gr latticcello (in Italia non si trova facilmente e potete sostituirlo con 3 parti di yogurt, 1 parte di latte e un cucchiaio di succo di limone)

1 uovo grande

35 gr burro fuso

olio q.b. (per ungere una padellina)

sciroppo d’acero, nutella o frutta

Procedimento:

Mescolate in una ciotola farina, zucchero, sale, lievito e bicarbonato. In un’altra ciotola sbattere il latticello, l’uovo e il burro fuso. Versate gli ingredienti liquidi su quelli secchi e sbattete con una frusta fino ad amalgarli formando una pastella.

p1030295

Ungete con un filo d’olio una padellina antiaderente. Quando la padella è ben calda versateci un mestolo di pastella e ruotate la padella per distribuire l’impasto uniformemente.

p1030297

Quando è cotta su un lato, con l’aiuto di una spatola, giratela e fatela cuocere sull’altro lato.

p1030296

Ripetere con il resto della pastella. Potete servirli con il classico scirpppo d’acero o nutella o marmellata o frutta. Io vi consiglio nutella e fragola…è sublime!!!

p1030298

Buoni Pancakes a tutti voi!!!

postheadericon Torta fredda allo Yogurt e Fragole

Una torta perfetta per l’estate, quando fa troppo caldo per accendere il forno ma non vogliamo rinunciare al piacere di un buon dolce fatto in casa! Bellissima anche da vedere, facile da decorare! Provatela!

INGREDIENTI

PER LA CREMA DI YOGURT

500 ml yogurt bianco già zuccherato

250 ml panna

3 fogli di gelatina da 2 gr ciascuno ( 6 gr di gelatina)

4 cucchiai di latte fresco intero

PER LA BASE

250 gr di biscotti secchi

1 cucchiaio di zucchero di canna

150 gr di burro

PER LA GELATINA DI FRAGOLE

500 gr fragole fresche

succo di mezzo limone

60 gr di zucchero

100 ml di acqua

3 fogli di gelatina da 2 gr ciascuno ( 6 gr di gelatina)

Cominciamo preparando la base. Tritiamo finemente i biscotti secchi e uniamoli con il burro fuso e lo zucchero di canna.

dscn5050

Foderiamo una tortiera a cerchio apribile con la carta da forno.

dscn5047

Stendiamo sul fondo il composto di biscotti e burro. Mettiamo la tortiera in frigorifero per 30/40 minuti.

dscn5054

Mentre il fondo della torta si raffredda prepariamo la crema di yogurt. Prendiamo i 3 fogli di colla di pesce (in totale 6 grammi) e mettiamoli in acqua fredda per 10 minuti.

dscn5056

Intanto scaldiamo (senza far bollire) i 4 cucchiai di latte fresco in un pentolino. Una volta che la gelatina si sarà ammorbidita strizziamola

dscn5057

e mettiamola nel latte caldo, togliendo il pentolino dal fuoco. Mescoliamo bene in modo che la colla di pesce di sciolga completamente nel latte e lasciamo raffreddare.

dscn5059

Montiamo a neve ben ferma la panna fresca.

dscn5061

Successivamente uniamo i 500 ml di yogurt bianco mescolando con delicatezza (dal basso verso l’alto) facendo attenzione a non smontare la panna.

dscn5064

Questa ricetta non è molto dolce, per chi lo desiderasse è possibile aggiungere un po’ di zucchero nella crema di yogurt (io suggerisco lo zucchero a velo dato che questa torta non andrà in forno).

Quando la crema di yogurt e panna è pronta e il composto di latte e colla di pesce di sarà raffreddato, uniamoli. Ora estraiamo la tortiera dal frigorifero e versiamo la crema ottenuta sopra il fondo di biscotti che sarà ben solido. Facciamo riposare la torta in frigorifero per almeno 2 ore (io l’ho lasciata tutta la notte e ho proseguito la preparazione il mattino dopo).

Per la gelatina di fragole scaldiamo il 100 ml di acqua in un pentolino (senza farla bollire), sciogliamo in acqua lo zucchero e uniamo i 3 fogli di colla di pesce ammorbidita (come in precedenza). Lasciamo raffreddare lo sciroppo di zucchero e gelatina.

Nel frattempo puliamo mezzo chilo di fragole e tagliamole a pezzettini.

dscn5045

Frulliamole fino ad ottenere una crema. Incorporiamo il succo di limone e filtriamo con un colino la crema di fragole in modo da privarla dei semini.

dscn5103dscn5104

Una volta che lo sciroppo di zucchero e colla di pesce sarà freddo uniamolo alla crema di fragole e limone filtrata.

Estraiamo la tortiera dal frigorifero e versiamo sopra la crema bianca anche la gelatina rossa di fragole appena preparata. Rimettiamo in frigo per almeno 4 ore. Se volete rendere la torta ancora più solida perché magari avete necessità di trasportarla a casa di amici, una volta che sarà ben fredda potete metterla anche per un po’ in congelatore.

A questo punto sformiamo la torta aprendo lo stampo e togliendo la carta forno. Decorare a piacere con fragole fresche o frutti di bosco a seconda dei gusti.

20120505_151058

dscn5227

Alle Padelle – Claudia & Claudia

Annunci Google
Facebook
Twitter
Siti Amici
Cerca nel Web