Link
Statistiche
Online dal 2012
  • Visitatori oggi -
  • Visitatori totali -
Annunci Google

Articoli marcati con tag ‘frittura’

postheadericon Finta frittura di totani

Voglia di frittura di totani ma poca voglia di friggere? Ecco la soluzione!!! La finta frittura! Ok, la frittura è la frittura, ma questa è un ottima alternativa anche più salutistica.

Ingredienti per 2 Persone:

400 gr di totani
14 gamberi
2 limoni
pangrattato q.b.
buccia di limone
semola
sale
olio

Lavare e pulire i totani e tagliarli a striscioline. Pulire i gamberi. Lasciarli marinare nel succo di limone.
Preparare la panatura con un mix di pangrattato, un pò di semola e buccia di limone che gli conferirà quella sensazione di freschezza necessaria.
Il tempo di marinatura può tranquillamente variare dalla nostra fretta. Inserire i gamberi in uno stecco da spiedino.

Impanare accuratamente i totani e disporli in una teglia rivestita di carta forno senza ammassarli uno sull’altro.

Condire con un filo d’olio e infornare a 200° per 15-20 minuti fino a doratura.

Impiattare con fettine di limone.

Buona preparazione a tutti!

postheadericon Fiori di zucca in pastella

A chi non piacciono i fiori di zucca fritti?!?!?! io di certo non sono in questa categoria!!!! Li adoro in tutti i tipi. Sono un ottimo aperitivo/antipasto/stuzzichino per deliziare il palato proprio e degli amici!!!

Premetto che non so darvi dosi ben precise per la pastella, ho fatto molto ad occhio e varia anche da quanti fiori usate, io ho usato il classico mazzetto che vendono solitamente nei mercati.

Ingredienti:

fiori di zucca

1 fiordilatte

100 gr (anche meno) di prosciutto cotto

farina

acqua frizzante fredda

un pizzico di sale

olio per friggere.

Iniziate lavando i fiori  privandoli del pistillo interno. asciugateli per bene e tagliate a cubettini il fiordilatte e a pezzettini il prosciutto cotto. Riempite i fiori con prosciutto e mozzarella e chiudete i fiori in questo modo.

p1030278

Preparate la pastella: versate un pò di farina in una ciotola e aggiungete man mano l’acqua frizzante mescolando con una frusta, se vi sembra aggiungere di nuovo farina e acqua. Il composto non deve essere nè troppo liquido nè troppo duro.

p1030279

Mettete l’olio a scaldare e una volta pronto iniziate ad immergere, uno alla volta, i fiori di zucca cercando di non farli aprire e tuffarli nell’olio caldo.

p1030288

Una volta cotti asciugateli con la carta assorbente.

p1030290

Finiranno nello stomaco in un sol boccone!!!!

Buon aperitivo a tutti voi!!!!

Annunci Google
Facebook
Twitter
Siti Amici
Cerca nel Web