Link
Statistiche
Online dal 2012
  • Visitatori oggi -
  • Visitatori totali -
Annunci Google

Articoli marcati con tag ‘fresca’

postheadericon Cheesecake salata al salmone

Rieccoci qui dopo una lunga pausa estiva dovuta a esami e il meritato riposo. Cercando sul web qualche idea per gli antipasti del pranzo di ferragosto ho trovato delle mini cheesecake salate e ho deciso di rielaborare la ricetta e farne un’unica grande al salmone. E’ stata molto apprezzata, anche se non leggera.

Ingredienti(per una teglia a cerniera di 26-28 cm di diametro):
250 gr di TUC (potete optare anche per dei crackers classici o per dei grissini)
118 gr di burro fuso
750 gr di philadelphia classico in vaschetta
15 gr di colla di pesce
350 gr + 3 cucchiai di panna fresca
salmone q.b.

Iniziare frullando bene i tuc fino ad ottenere una polvere.

Sciogliere il burro fuso e aggiungerlo a filo sui biscotti.

Disporre il composto ottenuto sul fondo di una teglia a cerniera premendo con un cucchiaio. Io per sicurezza sul fondo avevo messo un cerchio di carta forno a misura.

Riporre la teglia in frigorifero per almeno mezz’ora.
Nel frattempo iniziamo a preparare la crema.
Mettere la colla di pesce in acqua fredda per idratarla per circa 5-10 minuti.
In un pentolino riscaldare i 5 cucchiai di panna e a cui aggiungere la colla di pesce ben strizzata. Lasciar raffreddare il composto di colla di pesce e panna girando di tanto in tanto per evitare che si formini grumi.
In una terrina lavorare il philadelphia. Se credete necessario aggiungete anche del sale, ma io poichè ho messo dei pezzetti di salmone ho evitato.
In un’altra terrina montare con le fruste la restante parte di panna. Aggiungere il composto di panna e colla di pesce al philadelphia. Aggiungere la panna poco per volta amalgamando bene con una spatola. Aggiungere pezzettini di salmone affumicato.
Distribuire il composto sul fondo biscottato e livellarlo bene.

Decorare con coriandoli o roselline di salmone.

Riporre in frigo per qualche ora. Io l’ho lasciata una notte. Con attenzione aprire la teglia e impiattare.

Buona preparazione!

postheadericon La genovese della domenica

Il piatto che vi propongo oggi presenta sia un primo che un secondo: la genovese.

Ingredienti:
1 pezzo di girello
3-4 cipolle (dipende dalla grandezza)
2 carote
olio q.b.
una nocetta di burro
sale q.b.
acqua q.b.

vino bianco q.b.
parmigiano

Tagliare le cipolle a fettine sottili.

Tagliare le carote a pezzetti piccoli e aggiungerli alle cipolle.

Rosolare la carne in tutti i suoi lati in una casseruola con un filo d’olio e una noce di burro.

Sfumare con il vino bianco. Agiiungere le cipolle e le carote.

Salare, coprire con dell’acqua calda e lasciar cuocere per circe 3 ore.
Passato il tempo togliere la carne e se si vuole una genovese più liscia frullare leggermente con il minipimer.


Cuocere in acqua bollente salata la pasta scelta. Nel mio caso io ho scelto delle tagliatelline fatte in casa.
Condire la pasta e impiattare con abbondante parmigiano.

Per quanto riguarda la carne invece basta tagliarla a fettine sottile e ricoprirle con la cremina con cui abbiamo condito anche la pasta.

Buon appetito a tutti!!!

postheadericon La rivisitazione di un classico della cucina romana: Tonnarelli cacio e pepe e fiori di zucca

Lo so, è un pò che manchiamo da questi schermi, ma torneremo presto!!! Gli esami e il caldo ci impediscono di pasticciare! Ma ecco a voi una chicca. Chi vive o è stato almeno una volta a Roma ha sicuro ha assaggiato i tonnarelli cacio e pepe. I tonnarelli sono un formato di pasta all’uovo tipici di questa zona.

Ingredienti per 2 persone:

250 gr. di tonnarelli

olio abbondante

pepe macinato

150 gr. di pecorino romano grattuggiato

1 mazzetto di fiori di zucca

Procedimento:

Lavare e privare dei pistilli i fiori di zucca. Tagliarli a listarelle e cucinarli in padella con un filo d’olio.

p1030346

In una ciotola capiente mettere abbondante olio e ricoprirli di pepe macinato.

p1030351

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Scolarla senza buttare l’acqua e aggiungerla alla ciotola con l’olio e il pepe.

p1030353

Aggiungere il pecorino e l’acqua progressivamente e mescolare energicamente, per ultimo aggiungere i fiori di zucca.

p1030355

Impiattare.

p1030357

Buona preparazione!!!

Annunci Google
Facebook
Twitter
Siti Amici
Cerca nel Web