Link
Statistiche
Online dal 2012
  • Visitatori oggi -
  • Visitatori totali -
Annunci Google

Articoli marcati con tag ‘200°’

postheadericon Finta frittura di totani

Voglia di frittura di totani ma poca voglia di friggere? Ecco la soluzione!!! La finta frittura! Ok, la frittura è la frittura, ma questa è un ottima alternativa anche più salutistica.

Ingredienti per 2 Persone:

400 gr di totani
14 gamberi
2 limoni
pangrattato q.b.
buccia di limone
semola
sale
olio

Lavare e pulire i totani e tagliarli a striscioline. Pulire i gamberi. Lasciarli marinare nel succo di limone.
Preparare la panatura con un mix di pangrattato, un pò di semola e buccia di limone che gli conferirà quella sensazione di freschezza necessaria.
Il tempo di marinatura può tranquillamente variare dalla nostra fretta. Inserire i gamberi in uno stecco da spiedino.

Impanare accuratamente i totani e disporli in una teglia rivestita di carta forno senza ammassarli uno sull’altro.

Condire con un filo d’olio e infornare a 200° per 15-20 minuti fino a doratura.

Impiattare con fettine di limone.

Buona preparazione a tutti!

postheadericon Pane Cafone

Vi ho deliziato con qualche ricettina con la pasta madre, ma nn abbiamo mai parlato di quanto sia buono il pane…altissima digeribilità senza problemi di intolleranze, e il pane dura tantissimo!!!! Appena sfornato è una delizio per tutti i sensi. La ricetta l’ho presa dal libro di Antonella Scialdone.

Ingredienti:
180 gr farina manitoba
420 gr farina 0
420 gr acqua
200 gr pasta madre rinfrescata
7 gr miele
10 gr sale
Sciogliere la pasta madre nell’acqua. Aggiungere miele, farina, sale e lavorare. Io questo procedimento lo faccio nel kenwood e poi lo passo sulla tavola ben infarinata per dargli l’ultima impastata che non guasta mai. L’impasto vi sembrirà molto idratato, non preoccupatevi..deve essere così perchè il pane cafone ha un’idratazione al 70%.

Formare una palla e mettere a lievitare in una ciotola coperta con pellicola trasparente per 2 ore.

Sgonfiare l’impasto e fare una serie di pieghe come vedete in foto



(ripetere la stessa operazione mettendo l’impasto in senso verticale)

Lasciar riposare un’ora coperto con un canovaccio. Passata l’ora fare un’altra serie di pieghe e lasciar riposare un’altra ora.

Formare la pagnotta arotolandola tra le mani e posizionare sulla leccarda del forno coperta di carta forno.

Lascir lievitare per 2-3 ore.
Infornare e cuocere con il vapore (posizionare un pentolino di acqua nella parte bassa del forno) a 240° per 10 minuti e poi a 200° per altri 30 minuti.
Sfornare e lasciar raffreddare su una griglia.


Buona panificazione a tutti voi!

postheadericon Rotelle zucchine & prosciutto cotto

Un’altra facilissima ricetta per un aperitivo con gli amici, una merenda salata, o un’alternativa alle solite pizzette.

INGREDIENTI

pasta per la pizza ben lievitata

zucchine

prosciutto cotto (circa 1 etto)

olio e.v.o.

Laviamo le zucchine, tagliamole a pezzettini.

dscn5043

Rosoliamole in padella con un po’ di olio.

dscn5132

Stendiamo la pasta della pizza cercando di darle una forma tendente al rettangolare (più lunga che larga).

Disponiamo sopra la pasta della pizza il prosciutto cotto

dscn5130

…e anche le zucchine

dscn5134

Se volete potete anche aggiungere una spolverata di parmigiano grattuggiato o cubetti/fettine di formaggio. L’unica controindicazione dell’aggiungere del formaggio è che in cottura questo tenderà a fuoriuscire, quindi le rotelle alla fine risulteranno più golose ma avranno un aspetto meno bello e “ordinato” per quanto riguarda la presentazione.

Adesso arrotoliamo la pasta delicatamente, e formiamo le nostre rotelle tagliando a fette il rotolo

dscn5135

Disponiamo ora le rotelle in una teglia foderata di carta forno e aggiungiamo su ognuna di esse un filo d’olio e.v.o.

20120505_120710

Cuociamo in forno preriscaldato a 200° per circa 20/30 minuti…ed ecco il risultato!

dscn4760dscn5142

Ideali da servire ancora calde!

Buon Appetito!

Alle Padelle – Claudia & Claudia

postheadericon Torta di Rose

Ecco la ricetta della Torta di Rose.

E’ un dolce profumatissimo, facile da fare e bello da vedere: il suo sapore delicato conquista tutti!

La sua preparazione è semplicissima, gli ingredienti sono pochi e semplici, è necessaria solo un po’ di pazienza per la lievitazione.

Leggi il resto di questo articolo »

Annunci Google
Facebook
Twitter
Siti Amici
Cerca nel Web