Link
Statistiche
Online dal 2012
  • Visitatori oggi -
  • Visitatori totali -
Annunci Google

Archivio di ottobre 2012

postheadericon Un buongiorno con i cornetti!

Qualche giorno fa in tv ho visto anna moroni che faceva questi cornetti e ho provato subito a rifarli!!! Devo proprio dire che l’esperimento è riuscitissimo! L’odorino era incredibile e il sapore ancora di più. Però vi dico subito che se vi aspettate i classici cornetti sfogliati da bar, non sono così, sono piuttosto di brioche.

150 gr farina 00

1 bustina lievito di birra liofilizzato

150 gr latte

2 uova

40 gr zucchero di canna

2 cucchiai di miele

300 gr farina manitoba

200 gr farina di farro

150 gr burro

marmellata o nutella per farcire

un tuorlo con un goccio di latte per spennellare

Iniziamo dal lievito. Impastate 150 gr di farina 00 con il lievito liofilizzato e 150 gr di latte. Lasciate lievitare mezz’ora/un’ora.

Una volta trascorso il tempo aggiungete le 2 uova, lo zucchero di canna e il miele. Impastate il tutto e aggiungete la farina manitoba e, successivamente, quella di farro. Per ultimo aggiungete il burro. Lasciate lievitare per un’ora e mezza.

img_0270

Dividete l’impasto in due parti, e stendete ciscuno in forma circolare.

Dividete il cerchio in 8 spicchi con un coltello o con una rotella per pizza.

img_0272

Cone le mani stendete bene ogni spicchio e aggiungete un cucchiaino o 2 di marmellata o nutella (volendo potete evitare di riempirli e li fate vuoti)

img_0273

img_0274

Arrotolate i cornetti partendo dalla base alla punta, quest’ultima andrà sempre posta sotto e non sopra.

img_0275

Spennellate con uovo e latte e lasciate lievitare qualche minuto. Infornate a 190° per 20 minuti circa.

img_0277

Spolverate di zucchero a velo.

img_0278

img_0280

img_0281

Buona colazione a tutti!!!!

postheadericon Wholemeal Carrot Cake

Oggi una torta alle carote con farina integrale…deliziosa! Provatela!

INGREDIENTI

2 uova

140 gr zucchero di canna + 2 cucchiai di zucchero bianco

la scorza di 1 arancia

il succo di mezza arancia

300 gr carote pelate e tritate

50 gr di mandorle tritate

180 gr farina integrale

50 gr fecola di patate

vanillina

90 gr olio di semi

1 pizzico di sale

1 bustina di lievito

1/2 cucchiaino di bicarbonato

Cominciamo con le mandorle.

20121024_094525

Tritiamole e mettiamole in una terrina insieme alla farina, alla vanillina, e alla fecola.

Ora peliamo e laviamo le carote.

20121024_094549

Tritiamo finemente anche le carote.

20121024_095555

Aggiungiamole al composto di farina e mandorle, mescolando bene il tutto.

Aggiungiamo il succo di arancia, la scorza e il pizzico di sale.

In una terrina a parte montiamo bene le uova con lo zucchero. Inizialmente cominciamo con lo zucchero bianco e poi aggiungiamo anche quello di canna. Con una frusta elettrica montatele per almeno 5-10 minuti fino ad ottenere un composto gonfio, chiaro e spumoso.

A questo punto versiamo le uova ben montate con lo zucchero sopra le carote. Mescoliamo bene, in modo che non ci siamo grumi.

Incorporiamo anche l’olio di semi e per ultime la bustina di lievito setacciata e il mezzo cucchiaino di bicarbonato.

Inforniamo a 160° per circa 50 minuti in una teglia foderata di carta forno.

Ed ecco la carrot cake!

20121024_12160820121024_132601

postheadericon Crepes di ceci con zucca e spinaci

Una ricetta tutta vegetariana, leggera, sana, ma soprattutto buona!

Vi dò le dosi per realizzare 4 crepes di media dimensione, quindi sufficienti per 2 persone non troppo affamate.

Poi per i condimenti procedete un po’ ad occhio. Ad eccezione del parmigiano e delle sottilette, in questa ricetta non sono usati grassi!

Per le crepes:

125 ml di latte parzialmente scremato

1 uovo

60 gr farina di ceci

un pizzico di sale

Per il condimento:

spinaci lessi qb

zucca qb

noce moscata qb

pepe bianco qb

sale qb

4 sottilette

parmigiano in abbondanza

Cominciamo col pulire e tagliare a pezzettini la zucca. Mettiamola senza nessun condimento nè acqua in microonde alla massima potenza per circa 10-15 minuti, fino a quando toccandola con un cucchiaio non si squaglierà completamente.

Condiamo la zucca con parmigiano, un po’ di sale e noce moscata. Mischiamo bene fino a formare una crema.

Mettiamo una padella antiaderente sul fuoco a scaldare.

Prepariamo ora le crepes mescolando il latte con l’uovo. Incorporiamo, sempre mescolando, la farina di ceci setacciandola poco per volta, facendo molta attenzione a non creare grumi. Aggiungiamo un po’ di sale al composto.

Cuociamo ora le crepes sulla padella che sarà ben calda. A fine cottura il risultato sarà questo:

20121022_103333

Ora farciamo ogni crepes con la crema di zucca che abbiamo preparato.

20121022_104506

Aggiungiamo anche mezza sottiletta per ogni crepe.

20121022_104551

Chiudiamo le crepes farcite come una sorta di “sofficino” e adagiamole una adiacente all’altra in una teglia rivestita di carta forno (senza usare grassi).

Ora prendiamo gli spinaci lessi, aggiungiamo molto parmigiano grattugiato, un po’ di pepe bianco e frulliamo con un frullatore ad immersione. Aggiungiamo latte a sufficienza per ottenere una crema di spinaci fluida ma non esageratamente liquida.

Cospargiamo le crepes con la crema di spinaci.

20121022_120223

Aggiungiamo anche 2 sottilette a pezzetti e qualche dadino di emmenthal. Inforniamoa 180 gradi per circa 20 minuti e…

20121022_122958

…Ed ecco pronte le nostre crepes vegetariane super light!

In questa ricetta oltre ad essere presenti solo verdure e formaggi, sono totalmente assenti i grassi: non sono stati usati infatti nè olio nè burro!

Un primo originale, leggero e gustosissimo!!

Buon Appetito!

postheadericon Gli gnocchi della domenica

Buona domenica Amici!

Oggi ci svegliamo con la voglia di gnocchi e che si fa?!?! subito a lessare le patate e via!!! Sono buonissimi!!! Noi li abbiamo conditi con del sughetto di pomodoro e ripassati al forno con un pò di scamorza..ma potete anche farli con burro e salvia, o con una crema ai formaggi, ai funghi o, visto il periodo, con una deliziosa crema di zucca.

Ingredienti:

500 gr di patate

175 gr di farina (vi consiglio di tenerne un altro po’ a portata di mano in base al tipo di patate)

1 uovo

1/2 bustina di lievito pizzaiolo

2 cucchiai di parmigiano

Lessate le patate in abbondante acqua salata. Disporre a fontana la farina sulla spianatoia e aggiungere le patate schiacciate.

img_0240

Aggiungete man mano tutti gli ingredienti e se necessario ulteriore farina. Formare un panetto e ricavarne dei panetti piccoli, da cui formerete dei cilindri.

img_0241

img_0242

Dividere ogni cilindro in pezzettini.

img_0244

img_0245

Esercitare una leggera pressione con indice per dargli la tipica forma degli gnocchi.

img_0247

img_0248

Disporre gli gnocchi in un vassoio infarrinato e ricoprendoli con una spolverata di farina finchè non si decide di cuocerli.

img_0249

La cottura è molto veloce. Buttarli in acqua bollente salata. Saranno cotti quando tornano a galla.

Condirli a piacimento. Nel mio caso con del sughetto di pomodoro. Ho disposto in una teglia e aggiunto scamorza tagliata a pezzettini e infornato per 10 min a 180°.

img_0252

Da leccarsi i baffi!!!!

Buon appettito a tutti!!!!

postheadericon Biscotti di riso al limone (senza glutine)

Biscotti semplici, croccanti che profumano intensamente di limone. Fatti a base di farina di riso bio.

INGREDIENTI

280 gr farina di riso bio

1 uovo

succo di un limone (filtrato)

scorza di un limone

100 gr zucchero a velo vanigliato

1 tazzina di olio di semi di arachide

Ho impastato la frolla composta da questi ingredienti, l’ho stesa, ho dato ai biscotti la forma che desideravo e li ho cotti a 180 gradi per circa 15-20 minuti.

L’unica accortezza è che inizialmente la farina di riso sembra non impastarsi mai…piano piano con un po’ di pazienza otterrete una frolla liscia e omogenea, non disperate!

Sono biscotti ultra light, perfetti per una merenda gluten free!

bisc-riso-limone

postheadericon Budino extra dark

Il budino è un dolce così facile e veloce da realizzare che non vale veramente la pena comprare le bustine già pronte per prepararlo!

Oggi ho realizzato una versione piu dark e meno dolce dei soliti budini.

La consistenza, data l’elevata quantità di cioccolato che ho usato è abbastanza cremosa e poco gelatinosa.

Io l’ho fatto in una forma grande che poi ho affettato. Si è sformato perfettamente, però tagliandolo si è un po’ deformato. Questo perchè non contiene nè gelificanti nè uova. Io vi consiglio di serivirlo in cocotte o coppette monoporzione. Farete un figurone e offrirete un dolce già impiattato dal gusto avvolgente a metà tra un budino e una mousse.

INGREDIENTI

250 gr cioccolato fondente

100 gr zucchero

1 cucchiaio colmo di cacao amaro

60 gr amido di mais

90 gr burro

600 ml latte parz scremato

In una pentola ho sciolto il burro con il cioccolato tagliato a pezzetti e lo zucchero. Una volta ottenuta una crema liscia e senza grumi ho aggiunto a poco a poco l’amido di mais e il cucchiaio bello colmo di cacao amaro setacciandoli.

Nel frattempo ho messo a scaldare il latte in un’altra pentola e ho  cominciato ad aggiungerne poco per volta servendomi di un mestolo al composto di cioccolato e burro.

Una volta aggiunto tutto il latte, ho continuato a mescolare sempre con il fuoco bassissimo fino a portare il composto a bollore. Ho lasciato bollire qualche minuto mescolando fino a quando non si è addensato a sufficienza.

A questo punto potete metterlo negli stampini monoporzione oppure in uno stampo piu grande che poi potrete decorare e affettare. Vi consiglio di bagnare lo stampo prima di versare il composto, così sarà più facile sformarlo dopo!

Lasciatelo riposare in frigo per almeno 4 ore…se lo preparate la sera prima per il giorno successivo secondo me è ancora meglio.

Sono certa che se amate il cioccolato fondente questo dolce vi conquisterà!

bud

Annunci Google
Facebook
Twitter
Siti Amici
Cerca nel Web