Link
Statistiche
Online dal 2012
  • Visitatori oggi -
  • Visitatori totali -
Annunci Google

Archivio di settembre 2012

postheadericon Linguine con dadolata di salmone

Rieccomi qui dopo la pausa esami e tanti progetti per l’autunno! Il piatto che vi presento oggi è semplicissimo, ma, vi assicuro, ottimo e di grande effetto!

Ingredienti (ad occhio):

filetti di salmone fresco

linguine

olio q.b.

aglio

vino bianco

Procedimento:

Pulire e tagliare a dadolata i filetti di salmone. In una padella far rosolare uno spicchio d’aglio in un filo d’olio. Nel frattempo Mettere a scaldare l’acqua per la pasta, e, una volta arrivata a boollore, buttare la pasta. Aggiungere la dadolata di salmone in padella e lasciar rosolare. Sfumare con il vino bianco.

1

Scolare lapasta (cercando di non lasciarla troppo asciutta), aggiungerla al salmone e amalgamare.

2

Impiattare. Se si vuole aggiungere una spolverata di prezzemolo.

3

Buon appetito a tutti!!!!

postheadericon Claudia’s Apple Pie

Oggi avevo voglia di un dolce ma in casa non avevo quasi nulla…solo un po’ di mele

Il risultato è stato molto soddisfacente…provare per credere!

E’ una ricetta piuttosto light anche perchè la frolla è senza burro.

INGREDIENTI

Per la pasta

250 gr farina

100 gr zucchero a velo vanigliato

1 bustina vanillina

1 tazzina di olio di semi

1 uovo

Per la farcia

mele

succo di un limone

scorza di un limone

1 bustina vanillina

2 cucchiai zucchero a velo

2/3 cucchiai di maizena

Impastare gli ingredienti per la pasta frolla velocemente fino ad ottenere un composto liscio omogeneo ed elastico.

Stenderlo tra 2 fogli di carta forno ed adagiarlo in una teglia.

Tagliare le mele, aggiungere la scorza di limone grattugiata, il succo di limone, lo zucchero a velo e la maizena (che ha la funzione di non rendere troppo liquido il ripieno e di favorire la formazione di una “cremina”).

Versare la farcia nel guscio di frolla e cuocere in forno a 160° per circa 40/50 min

Attenzione! I tempi di cottura dipendono molto dal vostro forno!!!

Servire con una spolverata di zucchero a velo.

facebook_1164434653

postheadericon Lemon Cake

Una reinterpretazione della ricetta torta al cacao supercioccolatosa, ma al limone

Non è una torta esageratamente dolce ed è molto “limonosa”…la suggerisco quindi per chi ama il gusto un po’ acre del limone!

INGREDIENTI

Per la torta

160 gr farina

100 gr maizena

1 cucchiaino di bicarbonato

220 gr zucchero

80 gr panna acida

150 gr burro ammorbidito

2 uova

1 bustina di vanillina

la scorza grattugiata di un limone

125 ml di acqua bollente

Per lo sciroppo

100 gr zucchero

100 ml succo di limone

50 ml acqua

Mettere tutti gli ingredienti ad eccezione dell’acqua nel mixer e frullare bene e a lungo.

Una volta ottenuto un composto cremoso e liscio aggiungere l’acqua bollente a filo.

Continuare a mescolare. Versare nella forma da plum cake. Cuocere nel forno preriscaldato a 160 gradi per 1h e 20′ (fate attenzione però! dipende dalla potenza del vostro forno!)

Preparare lo sciroppo facendo sobbollire lo zucchero l’acqua e il succo di limone. Irrorare il dolce con lo sciroppo.

Lasciare riposare per qualche ora.

Ecco l’aspetto finale della Lemon Cake:

img_20120918_122048

20120918_122339

20120918_134215

Servire semplice o con una spolverata di zucchero a velo.

Buona Lemon Cake a tutti!

Alle Padelle – Claudia & Claudia

postheadericon Taccozze molisane di farro con zucchine romanesche

Buongiorno,

stamattina partiamo con un piatto semplice semplice, ma che è apprezzato da tutti o quasi!

Le taccozze molisane sono un formato di pasta simile ai maltagliati. Seguitemi in cucina!!!

Ingredienti:

Taccozze molisane di farro

zucchine

cipolla q.b

olio q.b.

sale q.b

parmigiano

Come dicevo è una ricetta semplicissima e lo si nota anche dagli ingredienti.

Iniziamo tagliando finemente la cipolla e faccimola soffriggere in un pò di olio. Tagliamo a pezzettini la/le zucchina/e (a seconda del numero dei vostri commensali). Aggiungiamo la zucchina alla cipolla e facciamo rosolare. Mettiamo a bollire l’acqua per la pasta. Aggiungiamo una tazzina da caffè d’acqua alle zucchine per renderle più cremose e lasciamo cuocere.

img_0018

Buttiamo la pasta in acqua bollente salata e cuociamo secondo le istruzioni.

img_0019

Una volta cotta, invece di scolarla con lo scolapasta, la raccogliamo con una schiumarola. Non preoccupatevi di far scendere tutta l’acqua. Quel poco di acqua amalgamerà benissimo la pasta. Saltiamo la pasta con le zucchine in padella e aggiungiamo del parmigiano grattugiato! Et voilà..il piatto è servito!!!

img_0020

Buon Appetito!!!

postheadericon Scrub Idratante Mani & Piedi

Alla fine dell’estate molto spesso ci si ritrova con i piedi rovinati e i talloni screpolati.

Vi consiglio quindi questo scrub dalle proprietà idratanti per rigenerare i vostri piedi e le vostre mani. L’ho provato qualche settimana fa e vi assicuro che funziona!

L’ingrediente principale è lo yogurt greco che è molto più grasso di quello che di solito mangiamo noi, e pertanto è molto idratante.

La componente abrasiva di questo scrub che ho provato io è stata il sale fino. L’unico svantaggio è che il sale tende un po’ a disidratare e quindi a contrastare l’effetto dello yogurt.

Un’alternativa che mi viene in mente per i piedi è usare lo zucchero di canna perchè è un po’ più grande e non si scioglie nello yogurt (come invece accade per lo zucchero semolato). Lo sconsiglio però per le mani perchè potrebbe essere un po’ troppo aggressivo.

Insomma, trovate il vostro mix perfetto. L’impasto che dovete creare deve essere ben bilanciato, deve esserci sempre yogurt a sufficienza per massaggiarlo. Strofinatevi le mani e i piedi con questo composto per almeno 10 minuti, vedrete che se la vostra pelle è particolarmente secca lo yogurt verrà assorbito e dovrete aggiungerne ancora. Qualora anche il sale o lo zucchero si sciolgano aggiungetene un poco alla volta.

Alla fine, risciacquate le vostre mani e vostri piedi e il risultato sarà una pelle vellutata!

postheadericon Gnocchi Verdi

Un primo facile, veloce, che può essere preparato con pochi ingredienti.

Ideale anche per i bambini, il suo sapore delicato li conquisterà!

Si tratta di una ricetta Vegetarian Friendly, dedicata alla mia amica Vale. Proprio grazie ai suggerimenti da lei ricevuti ci teniamo ad inaugurare una nuova categoria del blog: quella delle ricette per i Vegetariani!

INGREDIENTI

Per 5 persone ho usato

800 gr patate lesse

500 gr di spinaci

150 gr farina

sale qb

Ho lessato le patate le ho schiacciate. Ho aggiunto il sale assaggiando il composto.

Ho stufato gli spinaci in un tegame praticamente senza acqua (solo quella con cui li avevo lavati) in modo che mantenessero tutto il loro sapore. Li ho salati.

Ho eliminato tutta l’acqua dagli spinaci strizzandoli per bene. Successivamente ho tritato al coltello 1/4 degli spinaci e i restanti 3/4 li ho frullati in un omogeinizzatore.

In questo modo quando sono andata ad aggiungerli alle patate la parte frullata si è completamente amalgamata mentre quelli tritati al coltello sono rimasti visibili. Ho fatto questo per avere un gioco di consistenze e per far vedere l’ingrediente all’interno del composto. Se non vi piace potete benissimo frullare tutto!

20120911_175257

Ho aggiunto la farina. La dose indicata è solo iniziale. Molto dipende da come avete strizzato gli spinaci. Aggiungete farina lavorando il composto finchè non risulta compatto ma non secco, nè colloso.

Formate dei salamini su una spianatoia sempre aiutandovi con la farina e tagliateli delle dimensione desiderata.

20120911_175757

Potete anche dare la classica rigatura agli gnocchi con una forchetta. Io per questa volta li ho lasciati lisci.

20120911_185828

Cucinateli in acqua bollente salata. Ci mettono veramente pochissimo: non appena verranno a galla vorrà dire che saranno pronti da condire!

Per il condimento io ho preparato un semplicissimo sugo di pomodoro fresco e basilico.

20120911_195945

Saranno buonissimi anche con una salsa ai formaggi o con il più classico burro&salvia.

PS. In questo caso io ho preparato una cena in cui c’erano anche dei bambini. Se volete rendere il sapore dei vostri gnocchi un po’ più deciso potete aggiungere al composto un po’ di pepe bianco. Regalerà un’aroma unica che li renderà ancora più golosi! Per chi non ama il pepe suggerisco in alternativa della noce moscata!

buon appetito!

Annunci Google
Facebook
Twitter
Siti Amici
Cerca nel Web